mercoledì 6 novembre 2019

CAMPIONATO CALCIO A 5: Pubblica Assistenza/Bar Movida batte i rivali del Baricche


BARICCHE-PUBBLICA ASSISTENZA: 3-6

BARICCHE: Iovene, Arena, Becorpi, Costagli, Torriti, Abel.

PUBBL.ASS./BAR MOVIDA: Belmonte, Bartoli, Crispino, Cristiani, Francesconi, Giovinazzo, Pacillo, Scicolone.

ARBITRO: Mori.

RETI: Crispino (3), Costagli (2), Bartoli, Becorpi, Giovinazzo, Cristiani.

La Pubblica Assistenza batte i rivali del Baricche al termine di una gara condotta  sin dai primi minuti. Belmonte e compagni, con una gara accorta e ordinata, sono riusciti a portarsi presto in vantaggio per gestire senza particolari affanni. Solo il primo tempo è finito 5-1. Nella ripresa Baricche ha provato a reagire, ma senza successo.

CRONACA. Dopo una primissima fase di studio, la Pubblica Assistenza sblocca il risultato: al 7’ Cristiani calcia una bomba sulla quale Iovene non può fare nulla.
Due minuti più tardi arriva il raddoppio: punizione di Giovinazzo, con tocco per Crispino che trova lo spiraglio giusto per il 2-0.
Baricche accusa il colpo, ma reagisce prontamente, dimezzando lo svantaggio dopo neppure un giro d’orologio, grazie a un contropiede letale di Costagli.
La partita si fa adesso equilibrata, con entrambe le squadre che tentano di aprire le maglie rivali. Al 19’ la Pubblica Assistenza potrebbe allungare nuovamente grazie a un calcio di rigore concesso dall’arbitro, ma Crispino si fa parare la conclusione da Iovene.

Un minuto dopo Belmonte e compagni hanno sui piedi un’altra chance preziosa su tiro libero: batte Scicolone che colpisce in pieno il palo. Qualche altro secondo e Baricche, che non frena la verve agonistica, subisce un nuovo tiro libero: stavolta sulla battuta va Giovinazzo. La conclusione è centrale ma potente, e piega le mani a Iovene prima di entrare in porta per il 3-1.
Al 24’ allungo della Pubblica Assistenza: bella azione individuale di Francesconi, assist per Crispino che non sbaglia. Allo scadere del tempo arriva anche il 5-1 con un pallonetto perfetto di Crispino.
La ripresa si apre con il forcing del Baricche: al 1’ Arena prova dalla distanza ma Belmonte devia in angolo.
Al 2’ ancora occasionissima per Arena, che però non aggancia. Un  minuto più tardi, comunque, il pressing di Torriti e compagni dà i propri frutti e Becorpi realizza la seconda rete sua squadra.
Al 6’ si sveglia la Pubblivca Assistenza che sfiora la rete con Cristiani dal limite dell’atrea, ma Iovene sventa.

Al 9’ palo di Becorpi, mentre lo stesso – un minuto più tardi – suggerisce per Abel che trova l’opposizione di piede di Belmonte.
Al 10’ arriva il 6-2 della Pubblica Asistenza (contropiede perfetto di Bartoli) che, di fatto, spegne le speranze di rimonta del Baricche che segna comunque al 14’ con Costagli, per il defintivo 6-3 a favore di Giovinazzo e compagni.

martedì 29 ottobre 2019

CAMPIONATO CALCIO A 7: La Magona batte il Ristorante Il Poggetto al termine di una gara equilibrata


La Magona-Rist.Il Poggetto: 5-3
LA MAGONA: Giannoni A., Amoruso, Avossa, Dolce, El Mahayaoui, Mochi, Scalese.
IL POGGETTO: Guarguaglini, Bartalini, Becorpi, De Gennaro, Ficara, Grandi, Landi, Lucignoli, Sgamato V.,
RETI:  Amoruso (2), El Mahayaoui (2), Avossa, Bartalini, Landi, De Gennaro.

Match equilibrato fra La Magona e Ristorante Il Poggetto nella prima giornata del campionato di calcio a 7. Dolce e compagni, si sono aggiudicati la partita con un forcing finale che ha prodotto due gol decisivi nel risultato. La Magona riesce così a spuntarla nell’ambito di una gara che aveva messo in cantiere già nel primo tempo, rimessa in discussione da Guarguaglini e compagni nella prima parte della ripresa.

CRONACA. Dopo una fase iniziale di studio, è appunto La Magona a portarsi in vantaggio al 9’ con Amoruso, in rete con un rasoterra da fuori area.
Al 13’ è De Gennaro a tentare il pareggio con una bella conclusione dalla distanza, ma Giannoni fa buona guardia. Al 15’ De Gennaro fa il bis, ma ancora una volta trova l’opposizione del portiere della Magona.
Al 19’ forcing del Ristorante Il Poggetto: Lucignoli suggerisce per De Gennaro che colpisce di testa, ma è sempre Giannoni a negargli la gioia del gol.
Al 21’, nel momento migliore del Poggetto, arriva il raddoppio della Magona: è Avossa a sorprendere la difesa avversaria.

 
Altri due minuti e i gol di Dolce e compagni diventano tre grazie a un eurogol da centrocampo di El Mahayaoui.
La reazione degli azzurri di mister Carresi è però immediata e, dopo un tentativo di De Gennaro, respinto da Giannoni, è Landi a insaccare in tap-in.
Al 28’ conclusione di El Mahayaoui, ma Guarguaglini para.
La ripresa si apre con un Ristorante Il Poggetto in rimonta. Al 7’ Bartalini riduce ulteriormente lo svantaggio. Al 10’ El Mahayaoui va via in velocità a Sgamato, ma non riesce a segnare.
Dall’altra parte, al 12’, Ficara calcia ma il tiro è debole e Giannoni para senza problemi.


Al 14’ il pareggio del Poggetto: ottimo scambio fra Ficara e De Gennaro con quest’ultimo in gol per il 3-3.
L’entusiasmo di Guarguaglini e compagni, però, sbatte al 19’ sul 4-3 messo a segno da Amoruso al 19’. La conclusione, al volo e dalla distanza, sorprende il numero uno del Poggetto.
Il finale è tutto per la Magona che al 29’ chiude definitivamente il match con El Mahayaoui per il 5-3.

martedì 15 ottobre 2019

CALCIO UISP. CAMPIONATO DI CALCIO A 5: Vittoria di Kira Team contro Galloway.


GALLOWAY-KIRA TEAM: 3-6

GALLOWAY: Radi, Bracali, Ferrari, Gorelli, Pacini, Ricci, Righini.

KIRA TEAM: Izzo, Masullo, Berrighi, Garofalo, Pratesi, Centiliri, Hyka.

RETI: Pacini (3), Hyka (2), Izzo, Pratesi, Berrighi, Garofalo.

ARBITRO: Cardinali.

Parte bene Kira Team nel campionato di calcio a 5 organizzato dall’Sda Calcio del comitato Uis Piombino. La squadra di Masullo vince all’esordio contro il Galloway nell’ambito di una gara dai due volti. Buona la partenza dei follonichesi che, però, subiscono la rimonta degli avversari, trascinati da Izzo, autore anche di un gol. Ci sarà tempo per il Galloway per riscattare la prima giornata.
CRONACA. All’8’ in avanti proprio la squadra di Follonica con Gorelli, assist in mezzo all’area per Bracali che manda incredibilmente fuori da ottima posizione.
Un minuto più tardi arriva comunque il vantaggio del Galloway: contropiede innescato da Gorelli, palla a Pacini che, di prima intenzione, non sbaglia.
Al 16’ la reazione di Kira Team con Berrighi che, su punizione, trova lo spiraglio nella barriera, ma il portiere rivale respinge di piede.
Al 19’ pareggio momentaneo di Masullo e compagni: Izzo, servito dietro da un compagno, calcia dalla distanza e sorprende Radi che tocca il pallone, ma non può impedirgli di entrare in rete per l’1-1.
Al 20’ girata di Masullo, la traiettoria è angolata, ma finisce di poco fuori.
Al 23’ e al 24’ uno-due micidiale del Galloway con doppietta di Pacini che prima colpisce in contropiede, e poi sorprende Izzo da lontano.
Al 25’ il portiere di Kira Team prova a farsi perdonare su punizione, ma la battuta è a lato.
La ripresa si apre comunque con la rete di Garofalo che riduce le distanze: tocco destro di esterno che beffa l’estremo difensore del Galloway.
È il preludio alla rimonta di Kira Team che al 6’ pareggia con Hyka (per lui tiro vincente di punta) e al 13’ compie il sorpasso con Pratesi.
Galloway prova a reagire e al 17 e al 20’ va vicinissimo al gol: prima combinazione fra Gorelli e Ferrari, e Izzo compie il miracolo; poi punizione insidiosa di Bracali, e ancora il portierone piombinese para a terra.
Al 21’ arriva così il 5-3 che chiude virtualmente la gara: a segnarlo è Berrighi su suggerimento di Garofalo, mentre allo scadere è nuovamente Hyka a realizzare, firmando il definitivo 6-3.

FOTOGALLERY














 

MAGONELLO SUMMER CUP calcio a 5: la spunta Panificio Marchetti contro Ristorante Falesia


PANIFICIO MARCHETTI-RISTORANTE FALESIA: 3-2



PANIFICIO MARCHETTI: Sorrentino, Niccolai, Isufi, Garofalo, Berrighi, Domenichini, Catteddu. All. Marcoccia.



RISTORANTE FALESIA: Chia, Monaci, Reale, De Marco, Rossi A., Sarago. All. Camerini.



RETI: Domenichini (2), Berrighi, De Marco, Rossi.



ARBITRO: Daddi.

È il Panificio Marchetti ad aggiudicarsi la Magonello Summer Cup di calcio a 5, ultimo torneo estivo dell’edizione 2019 organizzato dal comitato Uisp Piombino.
Un ottimo Domenichini trascina i suoi alla vittoria all’interno di una finalissima equilibrata che il Marchetti ha sempre guidato nel corso della partita. Capocannoniere della manifestazione è Christian Corazza (Ristorante Falesia, ma assente nella gara decisiva) con 48 reti messe a segno nell’arco dell’intera competizione.
CRONACA. Al 4’ subito in evidenza De Marco, ma Sorrentino fa buona guardia.
Non succede più nulla fino al 10’ quando Domenichini porta in vantaggio il Panificio Marchetti con una conclusione dalla distanza. Il tiro non appare impossibile, ma Chia va male sul pallone: mani piegate e sfera in rete.
Al 16’ ci prova Sarago: anticipo a centrocampo e incursione centrale, ma è bravo Sorrentino a respingere con il piede.
Al 18’ ancora Sarago in azione, tiro dai 15 metri, ma la battuta finisce alta.
Al 20’ Garofalo trova lo spazio per liberare il destro, ma la conclusione è fuori misura; al 22’ De Marco parte in velocità, appoggia sulla sinistra a Reale che incrocia e sfiora il gol.
Un minuto più tardi è Rossi a rubare palla sulla trequarti: assist perfetto per De Marco che, da ottima posizione, calcia fuori.
Si fa perdonare l’errore, però, dopo una manciata di secondi, centrando il bersaglio con il destro. È l’1-1.
Al 24’ sempre De Marco va vicino al raddoppio, ma manca di un nulla la porta.
Allo scadere del tempo, nel momento migliore del Falesia, è il Panificio Marchetti a raddoppiare con Berrighi che, con un sinistro velenoso, sorprende Sorrentino.
La ripresa si apre con un’azione di Domenichini che va via a Monaci, ma trova l’opposizione di Chia. Il Falesia risponde con un forcing asfissiante che, però, non produce l’effetto sperato e al 3’ è proprio Domenichini a segnare il 2-1 con un tiro deviato dalla difesa avversaria che Chia non riesce a intercettare.
Al 4’ Garofalo suggerisce sempre per Domenichini, ma stavolta Chia risponde alla grande.
Dalla parte opposta replica Sorrentino su tentativo di Reale.
All’8’ Rossi è protagonista di una bella incursione centrale ma la conclusione, potente ma centrale, non trova lo specchio della porta.
Al 12’ passaggio filtrante di De Marco per Rossi che è bravo e veloce nel superare Sorrentino.
Al 13’ ci prova Sarago dalla distanza, ma il portiere del Falesia fa buona guardia.
Al 18’ angolo di Reale, dormita generale della difesa del Marchetti, ma Sarago, di prima intenzione, non trova la porta.
Al 20’ numero di De Marco che va via a Isufi, assist per Rossi che, però, non aggancia.
Al 21’ Chia risponde a Berrighi, mentre al 23’ è Sarago a eludere Garofalo prima di essere fermato da Sorrentino.
Al 24’ Berrighi ha la possibilità di mettere in sicurezza la gara su tiro libero, ma calcia fuori. All’ultimo secondo chance per il Falesia, ma De Marco manda fuori.
Finisce 3-2 per il Panificio Marchetti che si aggiudica la coppa.

FOTOGALLERY